Ultimi argomenti
» AUGURI di FINE ANNO
Mer Dic 23 2015, 01:32 Da donato

» Una pescata sul fiume Sele con Roberto
Gio Set 19 2013, 20:08 Da donato

» mi ripresento
Sab Mar 02 2013, 10:21 Da donato

» DICONO DI ME!!!
Ven Mar 01 2013, 15:40 Da donato

» mi presento!!!
Mer Nov 21 2012, 10:31 Da donato

» Nuovo iscritto
Ven Feb 24 2012, 16:39 Da donato

» Salve a tutti
Dom Feb 12 2012, 09:34 Da donato

» ok sono nuovo
Lun Gen 30 2012, 08:02 Da ros

» Salve a tutti
Gio Ott 20 2011, 12:13 Da donato

» MAYFLY
Gio Apr 21 2011, 21:18 Da NunzioF

» LA TROTA
Lun Gen 31 2011, 09:36 Da donato

» Alcuni lanci del nostro "Amico",istruttore.
Lun Gen 24 2011, 07:32 Da donato

»  schiusa di effimere
Lun Gen 17 2011, 22:18 Da donato

» Lancio Froller
Lun Gen 17 2011, 16:36 Da donato

» Salve
Lun Gen 17 2011, 16:03 Da donato


L' ONDULATO e la SPIRALE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L' ONDULATO e la SPIRALE

Messaggio  Admin il Dom Mag 16 2010, 10:41

Il lancio ondulato come quello a spirale servono a sollevare la
mosca dall’acqua senza generare scie, rumori dannosi e inzuppamento
della mosca
ma servono anche come base per altri lanci che vedremo in seguito.
Il lancio ondulato è di facile esecuzione : Con la coda distesa in
acqua si solleva la canna portando lentamente la vetta in in alto.

Immediatamente dopo, andando verso la mosca con la canna per circa 30/40
cm per evitare di trascinare verso di noi la mosca, si scenderà
ritardando la discesa della la vetta rispetto al pedone della canna e
all’altezza del fianco si spingerà verso il basso con il pedone e poi
per tutta la lunghezza della canna. Questo produrrà un’onda che arriverà
fino alla mosca la quale si solleverà dall’acqua con delicatezza.
Immediatamente dopo si dovrà rilanciare indietro per evitare che coda e
finale sbattano sull’acqua.



La spirale come l’ondulato è una delle
manovre utilizzate per sollevare la mosca dall’acqua.



Si inizia col sollevare la canna per togliere coda dall’acqua, la
mano sinistra, in questa fase del lancio, segue il mulinello. A questo
punto si esegue un movimento rotatorio, a forma di spirale, che si
propagherà lungo la coda verso l’artificiale e lo solleverà dall’acqua.
La mano sinistra traziona la coda per darle velocità e spedirla alta
dietro le spalle mantenendo sempre la tensione.
Più la mosca è lontana più il movimento rotatorio deve essere ampio.
avatar
Admin
Sub imago
Sub imago

Messaggi : 136
Data d'iscrizione : 04.04.10

http://mosca-club-sud.first-forum.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum