Ultimi argomenti
» AUGURI di FINE ANNO
Mer Dic 23 2015, 01:32 Da donato

» Una pescata sul fiume Sele con Roberto
Gio Set 19 2013, 20:08 Da donato

» mi ripresento
Sab Mar 02 2013, 10:21 Da donato

» DICONO DI ME!!!
Ven Mar 01 2013, 15:40 Da donato

» mi presento!!!
Mer Nov 21 2012, 10:31 Da donato

» Nuovo iscritto
Ven Feb 24 2012, 16:39 Da donato

» Salve a tutti
Dom Feb 12 2012, 09:34 Da donato

» ok sono nuovo
Lun Gen 30 2012, 08:02 Da ros

» Salve a tutti
Gio Ott 20 2011, 12:13 Da donato

» MAYFLY
Gio Apr 21 2011, 21:18 Da NunzioF

» LA TROTA
Lun Gen 31 2011, 09:36 Da donato

» Alcuni lanci del nostro "Amico",istruttore.
Lun Gen 24 2011, 07:32 Da donato

»  schiusa di effimere
Lun Gen 17 2011, 22:18 Da donato

» Lancio Froller
Lun Gen 17 2011, 16:36 Da donato

» Salve
Lun Gen 17 2011, 16:03 Da donato


CODE TESE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

CODE TESE

Messaggio  Admin il Mer Nov 24 2010, 09:05

Periodo brutto per i pescatori a mosca! La trota è chiusa, si potrebbe tentare il cavedano, ma le acque alte e torbide a causa delle piogge sconsigliano di farlo. Cosa fare allora? Per chi vuole migliorarsi nel lancio, in questo periodo può dedicarsi all’esercitazione. Basta un cortile o un prato e, pioggia permettendo, ci si può allenare per affinare la tecnica. Ritengo l’allenamento una cosa importante poiché , concentrandosi solo sul lancio, si possono acquisire e sincronizzare quei movimenti che consendono una buona esecuzione. Cosa che generalmente non avviene durante l’azione di pesca perché l’attenzione è rivolta principalmente sulla bollata e sulla cattura.

Un esempio: Una cosa che mi capita di sovente sono le onde che si formano sulla coda, causate dalle oscillazioni della vetta.


Per evitarle bisogna esercitarsi a scaricare la canna solo attraverso la vetta (vedi il topic “STIRARE LA CANNA”), in questo modo si restringe il loop e si limita l’ampiezza delle oscillazioni.

Altra cosa importante è la sincronizzazione del MS, che deve essere il più breve possibile, con l’ammortizzamento il quale deve essere effettuato immediatamente dopo il MS e rilassando la muscolatura.



Il risultato dovrebbe essere più o meno questo:



avatar
Admin
Sub imago
Sub imago

Messaggi : 136
Data d'iscrizione : 04.04.10

http://mosca-club-sud.first-forum.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum